Progetto Sidro


Dai celtici agli antichi greci, il Sidro si è diffuso in Europa nel Medioevo, quale bevanda alcolica, estratta dal succo di mele, ottenuta con la fermentazione del glucosio presente nelle mele. Eccellenza del prodotto madre lavorato in modo artigianale è il comune denominatore ricercato tra i prodotti selezionati per il format “Progetto Sidro”, che vanta un menù di sette sidri con un grado alcolico che varia dai 4,5 a 6,8 gradi. La varietà delle mele utilizzate definisce il sapore del Sidro, che può essere dolce, secco, semidolce, fermo o con bollicine. Gli abbinamenti in termini gastronomici sono vari, dall’antipasto al dolce, accompagnando, per assonanza o contrasto, i sapori delle tipicità locali e le ricette tradizionali o più complesse della cucina italiana. Tra questi è da rilevare un’esclusività Magners: Il sidro 100% pera di 4,5 gradi.