Presidi Slow Food

Presidi Slow Food

Risultato di un lavoro lungo e meticoloso, i presidi italiani, hanno contribuito a salvare numerosi prodotti, specie vegetali, formaggi, pani e salumi, razze animali, che rischiavano l’estinzione.
Punto di forza è la volontà di affermare la tutela della biodiversità, dei saperi produttivi tradizionali e dei territori, che si uniscono all’impegno a stimolare nei produttori l’adozione di pratiche produttive sostenibili, pulite, oltre a sviluppare anche un approccio etico verso il mercato.
Diventano modello anche per altri piccoli produttori con i quali oggi Slow Food lavora e collabora per impostare progetti legati non più solo all’eccellenza qualitativa, ma anche alla produzione per il consumo quotidiano.

Lascia un commento

Torna su